Privati

Cosa è un counselor?

Difficile spiegare un concetto che non trova una parola italiana che possa definirla in manera completa. Magari difficile perchè è una figura relativamente nuova nella lista delle professioni facente parti dell’immaginario italiano.
Arriva un momento, credo nella vita di ognuno, in cui ci mettiamo o veniamo messi in discussione.
A volte sono gli eventi economici: il cambio di un lavoro, ristrettezze economiche, l’insoddisfazione rispetto ai propri risultati…
Altre sono situazioni relazionali: la perdita di una persona cara, il trasferimento in un luogo dove non abbiamo amicizie, la fine di una relazione…
Altre ancora sono cause misteriose persino a noi stessi, la semplice sensazione di non trovare più un significato nella nostra vita.
Quando qualcuno, o molti di questi eventi accadono, possiamo rimanere scossi, perplessi e gli interrogativi sul significato di essere qui e di quello che stiamo facendo appaiono.

In breve: ascolto profondamente un essere umano e lo aiuto a ‘ritrovare la propria voce’ con qualsiasi mezzo possibile.
In questo intervento, fondamentale è il soggetto dell’esperienza: partendo dalla sua realtà e dal suo obiettivo, possiamo creare un percorso unico che lo porti nel minor tempo possibile –da 1 a 10 incontri- alla realizzazione dello stesso.

In un clima di stimolazione accettante, punto a ciò che favorisca il suo benessere e la sua unica espressione creativa, nella ricerca di ‘incrociare’ le naturali qualità dell’essere con le richieste dell’obiettivo. Partendo dal semplice presupposto che qualsiasi individuo eccellerà dove ritrova se stesso, declinato in: entusiasmo, fiducia in sé, congruenza con i propri valori, forza e serenità.

Ecco alcuni possibili temi ed interventi:

  • Life Coaching Individuale
  • Gruppi di Crescita
  • Raggiungimento di obiettivi per Sportivi

 

Metodologia

Unendo psi sociale e delle organizzazioni, counseling, coaching e la meditazione, attivo un percorso di auto-consapevolezza in cui il coachee può ‘guardarsi allo specchio’ e ridefinire obiettivi e mezzi per raggiungerli. Per formazione ed esperienza prediligo un lavoro che parta dalla soggettività e si ripercuote su pensieri, azioni, comportamenti e, infine, sui risultati esterni.

Tecnologia

Analisi dei bisogni, Self assessment center, tecniche di consapevolezza e centratura, ascolto attivo, ricapitolazione cognitiva dei valori e degli obiettivi, PNL, coaching strategico, gestione emozionale, gestione dello stress, espressione artistica, presenza mentale, etc.